mercoledì 31 ottobre 2012

Noi che amiamo le tradizioni...



La festa dei morti in Sicilia è una ricorrenza molto sentita. 
Risalente al X secolo, viene celebrata il 2 novembre per commemorare i defunti. 
Si narra che anticamente nella notte tra l'1 ed il 2 novembre i defunti visitassero i cari ancora in vita portando ai bambini dei doni. 
Durante questa festività sulle bancarelle delle tradizionali fiere, ampiamente diffuse in molte parti della Sicilia, ed in particolar modo qui a Catania, si trovano una serie interminabile di dolci , biscotti e dolcetti tipici...

I "crozzi 'i mottu" (ossa di morto, deliziosi biscotti speziati ),  i "pupatelli" o "piparelli" (biscotti secchi ripieni di mandorle tostate e pepe nero), i "taralli" (ciambelle rivestite di glassa zuccherata), i "nucatoli"  e i  "totò"  ( bianchi  i primi velati di zucchero, marroni i secondi velati di polvere di cacao). E ancora, gli  "'nzuddi" (con le mandorle e miele), la frutta secca, la "frutta  martorana" (frutta di marzapane, talmente realistica da sembrare vera), le "rame di Napoli" (particolari biscotti ricoperti di cioccolato fondente o bianco), le "cassatelle" (piccole cassate) , i "biscotti con la liffia" (biscotti ricoperti di glassa di zucchero), le "paste di mandorla" ... insomma dolci di ogni genere e foggia!!!!! 
Da imbarazzo della scelta!!!!!


Una delle ricette che più amo, sin da quando ero bambina, è quella delle Rame di Napoli...sarà per via del cioccolato fondente che le ricopre abbondantemente o del cuore al cacao, o del profumo ed il sapore leggermene speziato...non saprei dire con esattezza, fatto sta che il mix di ingredienti è talmente riuscito che rende questo dolce unico ed irripetibile...


RAME DI NAPOLI

INGREDIENTI

250 gr di farina "00" 
(per la versione senza glutine usare il mix di farine per dolci)
100 gr  di burro fuso
1 uovo
1/2 bustina di lievito
100 gr di zucchero semolato
200 ml di latte
50 gr di cacao amaro
4-5 chiodi di garofano (pestati al mortaio)
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaio di miele ai fiori d'arancio

per la copertura:
300 gr di cioccolato fondente di primissima qualità
pistacchi freschi (non salati) di Bronte


PROCEDIMENTO

Mescolate con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti, tranne il latte e la farina, dentro una capiente ciotola. Aggiungete, alternandoli, il latte e la farina a cucchiaiate, mescolando per amalgamare bene gli ingredienti.
Otterrete un composto scuro, cremoso e particolarmente profumato.
Disponete il composto a cucchiaiate su una placca da forno (o una teglia rivestita di carta da forno), formando dei mucchietti ben distanziati tra loro (in cottura raddoppieranno il volume) ed infornate a 170°C per 10-15 minuti. NOTA 1 : Devono risultare cotti all'interno ma non secchi.

Fondete i cioccolato al microonde o a bagnomaria e versatelo su ciascun "biscotto" ancora caldo. Spolverizzate con i pistacchi tritati e lasciate raffreddare.




NOTA 2: In realtà esistono innumerevoli versioni, ognuno aggiunge ciò che ama di più o che ha in casa in quel momento, dalla marmellata alle scorzette d'arancia candite....


Per la versione senza glutine realizzata da Sonia del blog La Cassata Celiaca
clicca qui.


A questo punto non mi resta che augurarvi buone feste e correre ad assaporare uno di questi deliziosi "biscotti"!!!!


A presto!


martedì 23 ottobre 2012

Cinque idee per il Dessert Table di Halloween


Per il compleanno di mio nipote Edoardo ho organizzato, insieme a mia sorella, questa tavola di Halloween  nei toni dell'arancio, del bianco e, ovviamente, del nero.

Il personaggio predominante è il simpaticissimo fantasmino bianco, tanto gradito ai piccoli invitati...

Vi propongo, allora, cinque idee per il vostro buffet di Halloween, da preparare anche insieme ai vostri bambini per stupire i loro piccoli invitati!!!!

- - - - - - - - - 


CARROT&ALMOND CUPCAKES

(Cupcakes alle carote e mandorle)


Ingredienti:

150 gr farina 00
50 gr farina integrale
100 gr zucchero di canna
80 gr olio di semi
2 uova intere
150 gr carote grattugiate finemente
100 gr mandorle tritate grossolanamente
1/2 bustina di lievito

Procedimento:

In una capiente terrina battere le uova con lo zucchero, unire le farine con lo zucchero ed il lievito ed amalgamare per bene. Unire le carote e le mandorle mescolando delicatamente.
Versare il composto dentro i pirottini di carta (disposti all'interno dei fori nell'apposita teglia) riempiendoli per tre quarti. Infornare a 180° per 20 minuti.

Decorare a piacere con panna montata e stelline di zucchero.


- - - - - - - - - 

APPLE&CINNAMON CAKE (GLUTEN FREE)

(Torta di mele e cannella - Senza Glutine)



Ingredienti:

4 uova
120 gr di zucchero
60 gr di olio di mais
2-3 mele
2 limoni
10 gr di lievito
20 gr di fecola di patate
100 gr di farina di riso
100 gr di farina di mais

per decorare:
q.b. cannella in polvere
q. b. zucchero a velo

Procedimento:

Sbucciare le mele e tagliarle a pezzettini, metterle in una ciotola con succo di limone e qualche cucchiaio di zucchero. Dividere le chiare dal tuorlo e montarle a neve con un pizzico di sale. Montare i tuorli con lo zucchero, fino a che diventano spumosi.
Mescolare le farine con il lievito ed aggiungerle gradatamente ai tutoli, unire l’olio ed infine le chiare, facendo attenzione a non smontarle.
Aggiungere le mele e mescolare bene.
Ricoprire il fondo della tortiera con la carta da forno, e versarvi l’impasto. Mettere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti. 
Spolverizzare con zucchero a velo e cannella in polvere.

- - - - - - - - - 



PUMPKIN&AMARETTI CUPCAKES

(Cupcakes alla zucca e amaretti)



Ingredienti:

150 gr di Burro
mezzo cucchiaino di Cannella in polvere 

200 gr di Farina 00
90 gr di Miele
q.b. Noce moscata 
1 pizzico di Sale 
1 Uovo intero
225 gr di polpa di Zucca 
100 g di Zucchero di canna 
1/2 bustina Lievito
100 gr di amaretti sbriciolati

Procedimento:

Cuocete la polpa della zucca al forno, in un cartoccio di alluminio (circa 1 ora a 200 gradi). Una volta fredda schiacciatela con la forchetta e mettetela da parte.
Montate a crema il burro con lo zucchero, unite il miele, la zucca ed infine l'uovo ed il pizzico di sale, amalgamando bene il tutto. Unire al composto la farina, il lievito e le spezie e gli amaretti. Mescolare bene e riempire i pirottini. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 15-20 minuti.

Decorare a piacere con panna montata o crema di yogurt.

- - - - - - - - - - 


LITTLE GHOST CAKE

(Torta Fantasmino)




Copertura e decorazioni in pasta di zucchero.


- - - - - - - - - -

LITTLE GHOST COOKIES

(Biscotti Fantasmino)



Ingredienti per circa 20 biscotti:

350g di farina,
1 uovo
200g di burro 
150g di zucchero
30g di cacao amaro in polvere

Procedimento:

Disporre a fontana tutti gli ingredienti, amalgamare velocemente, formare una palla e lasciare riposare in frigo almeno un’ora, avvolgendo la frolla con della pellicola per alimenti.
Stendere la pasta col mattarello non troppo sottilmente, almeno mezzo centimetro,tra due fogli di carta forno e ricavare i biscotti con le formine.
Disporre i biscotti su una teglia foderata con carta forno, o su una placca antiaderente, ed infornare a 180°C per 10-15 min.
Lasciare raffreddare completamente.

Decorare a piacere con glassa di zucchero o pasta di zucchero.

- - - - - - - - - -

Visto che Halloween è alle porte spero queste cinque idee, semplici e veloci da realizzare, possano esservi d'aiuto. Se vuoi altre idee puoi vedere il post dell'anno scorso.

Alla prossima!


giovedì 18 ottobre 2012

Buzz Lightyear Dessert Table



Questa volta vi presento la "parte maschile", associata alla "parte femminile" (vista qui),  del buffet realizzato per il compleanno dei miei due bambini... per il  piccolo Giacomo ho realizzato un Dessert Table ispirato al personaggio principale della serie di  cartoni che ama di più in assoluto: Toy Story.
Ecco, allora, sulla torta lo Space Ranger più simpatico e famoso al mondo, col suo proverbiale motto "To Infinity and Beyond" ("Verso l'Infinito e Oltre")!!!!

Pan di spagna tradizionale e crema chantilly con profumatissime fragoline di bosco, per una classico della nostra tradizione pasticcera.



Completavano il buffet  una Torta di Pistacchi spolverizzata di zucchero a velo, una CheeseCake al limone, i Cupcakes ed i tartufi al cioccolato...




...e poi Meringhe colorate, Cake Pops al cioccolato bianco, Torta al Cocco con salsa al cioccolato, Ciambella Gelata allo Yogurt e tantissima frutta fresca di stagione!!!!




Infine, i biscotti decorati con le simpatiche faccine dei Pizza Planet da regalare ai compagnetti di classe intervenuti alla festa.


Così, dopo una settimana di intenso lavoro, vi lascio questa veduta d'insieme e mi godo un po' di meritato riposo...




Un abbraccio a tutti!



venerdì 12 ottobre 2012

Sweet Table Princess



Per il compleanno della mia piccola Sara ho allestito questo Dessert Table a tema. Lei adora la principessa Aurora e così l'ha voluta, ancora una volta, sulla sua torta di compleanno. Lo scorso agosto, in vacanza a Disneyland Paris, abbiamo acquistato una nuova statuetta di Aurora da posizionare in cima alla torta. E così è nata l'idea di una torta semplicissima, candida, contornata da un merletto e da una rosa. L'attrazione principale doveva essere solo lei, la Principessa Aurora!

Per realizzare questa torta del diametro di 18 centimetri e di 15 centimetri di altezza , si è subito prospettata la difficoltà nel servire  fette sicuramente troppo alte. E così mi è venuto in mente di sovrapporre due torte identiche, l'una sull'altra separate da un disco sottotorta dello stesso diametro.

Ecco le fasi salienti della lavorazione.




 La torta che più si presta per questo tipo di decorazione è una yellow sponge cake  farcita con ganache al ciocco fondente. Una torta che incontra facilmente il gusto di tutti, grandi e piccini.




Completavano il buffet una Cupcakes  Tower (tre gusti differenti: cupcakes alle mele e cannella con frosting alla panna, cupcakes al cioccolato con frosting al cioccolato, cupcakes con crema alle fragoline di bosco e frosting alla panna), i Cake Pops al cioccolato bianco ed i Tartufi al cioccolato e mandorle.

 



Infine, i biscotti decorati da regalare alle compagnette di classe per ringraziarle di aver partecipato alla festa.


L'idea in più per una tavola tutta "a tema":
 con una confezione di centrini di carta, un foglio di carta da regalo, colla stick e spillatrice ho realizzato i pirottini porta-cupcakes, le etichette per i vari dolcetti,  le confezioni dei biscotti e le decorazioni per  vassoi ed alzate.

(continua qui...)

Buon fine settimana!


mercoledì 3 ottobre 2012

Torte decorate: I Love Sicily...(Senza Glutine)



Non capita tutti gli anni un autunno così caldo...così caldo da sembrare piena estate! 
Non sto scherzando...temperature elevatissime, umidità alle stelle ed un mare da favola...
E allora perché non approfittarne e godere appieno di questa stupenda, "nuova" stagione?

E così eccovi una nuova torta in stile marino, che raffigura una tipica imbarcazione mediterranea dotata di albero e vela.

Per la realizzazione di questa piccola ( 20 cm di diametro) torta senza glutine, ho preparato un pan di spagna tradizionale (sostituendo il mix di farine senza glutine alla dose di farina prevista; inoltre tutti gli altri ingredienti utilizzati sono di marche riscontrate nel prontuario dell' A.I.C.) ed una crema al cioccolato "light" (anche in questo caso tutti gli ingredienti utilizzati sono di marche riscontrate nel prontuario).

La copertura e le decorazioni sono in pasta di zucchero preparata anch'essa utilizzando ingredienti certificati.

L'unica notazione riguarda i coloranti alimentari. Sul sito della ditta Modecor risulta che tutti i loro preparati sono senza glutine, ma non ho una conferma definitiva. Prego pertanto chiunque fosse a conoscenza della veridicità di questa affermazione (e mi rivolgo alle mie amiche esperte gluten-free-bloggers) a darne conferma o smentita.




Pan di spagna senza glutine

La barchetta, realizzata in pasta di zucchero, una volta essiccata è stata dipinta a mano con un pennellino dalla punta sottilissima (n°1).



Dettaglio della decorazione

Colgo l'occasione per augurare buon compleanno a Paolo e ringrazio la mia amica Manuela per avermi dato l'occasione di cimentarmi in questa nuova impresa.

Un abbraccio!